Come scegliere le foto per gli annunci immobiliari

Lascia un commento

Le foto ricoprono un ruolo fondamentale nella stesura di un annuncio ben fatto. Scegliere delle buone immagini può fare la differenza fra un utente che vi contatta e uno che esce dalla pagina del vostro annuncio rimettendosi alla ricerca.

Purtroppo non tutte le case hanno una bella piscina o una vista panoramica da fotografare; è importante quindi capire come valorizzare gli ambienti per tirare fuori il massimo da quello che abbiamo.


Regole generali :

  • Prima di cominciare a scattare per quanto possa sembrare banale, ricordati di pulire e riordinare gli ambienti.
  • Non c’è bisogno di scattare foto ad altissima risoluzione, 3 Mega pixel vanno più che bene, meglio ancora se hai un obbiettivo grandangolare.
  • Illumina il più possibile gli ambienti che vuoi fotografare, scatta le foto di giorno (a meno che tu non voglia mettere in evidenza proprio gli aspetti notturni).

Cosa e come fotografare?

Fotografare l’esterno dell’edificio con una inquadratura che prenda possibilmente tutto lo stabile. Se non c’è modo di ottenerla, è meglio evitare di farla piuttosto che pubblicare la foto di un portone di ingresso. E’ importante fare le foto in un giorno soleggiato e possibilmente quando non c’è ombra sullo stabile.

Buona Da evitare

Cucina e Zone Living : mediamente questi sono gli ambienti più vissuti, necessitano quindi una particolare attenzione e spesso qualche foto in più risulta cosa gradita. E’ buona pratica arricchire con degli accessori (candelabri, cesti di frutta o magari un vaso di fiori) che colorino e completino l’idea di focolare. Se è presente un bel camino ed hai la possibilità di farlo, accendilo; aggiungerà un fascino particolare all’ambiente che stai fotografando.

Buona Da evitare

Camere da letto : Per quanto possibile, cerca di mantenere il letto al centro della foto. facendo entrare (se presenti) porte o finestre esterne nell’inquadratura. Assicurati che tutto sia in ordine (cuscini, coperte, lenzuola ecc.). Se c’è un bagno in camera, lascia la porta aperta, accendi la luce e fai in modo che si intraveda nella foto.

Buona Da evitare

Bagni : Mediamente questi sono gli ambienti più difficili da esaltare sia perchè normalmente sono le stanze più piccole della casa sia per la poca luce naturale a disposizione. Non ha tanto senso fotografare come molti fanno l’accoppiata water + bidet, cerca di fare una inquadratura complessiva che dia un idea di come è composto il bagno. Ricordati di chiudere la tavoletta del water e se hai una doccia, aprila, togliendo spugnette e bottigliette varie dall’interno. Consiglio pratico : se l’ambiente è piccolo e scomodo da fotografare, prova ad inquadrare tenendo la macchina fotografica all’altezza della porta di ingresso (non succedono miracoli ma qualcosa ci si guadagna). Ovviamente tutto cambia se hai un bagno da sogno magari con una meravigliosa jacuzzi dentro, in quel caso segui le stesse regole per il paragrafo “Cucina e Zone Living”.

Buona Da evitare
bagno 2 bagno no

Vista e terrazza : Se hai una bella vista su qualche punto di interesse (monumenti, strade importanti, attrazioni o affini) o un bel panorama sulla città, mare, montagna o qualunque cosa ti faccia pensare che tu lo abbia, mettilo in evidenza con una bella foto; ricordati di far rientrare nell’inquadratura la tua finestra, porta, terrazza o balcone che sia, se no, otterrai un effetto “cartolina” senza senso. Per fare la foto aspetta il momento della giornata in cui secondo te la vista risulta essere più suggestiva e ovviamente anche stavolta preferisci una bella giornata di sole piuttosto che una grigia.

Buona Da evitare

Pertinenze e altri ambienti : A meno che non ci siano particolari peculiarità da mettere in risalto, per le pertinenze (cantina, garage, etc.) basta una normale foto che le faccia vedere.

Buona Da evitare

Lascia un commento